• Primero  |  3g CBD Hashish  terredicannabis

Primero | 3g CBD Hashish

Hashish Legale - CBD - terredicannabis

tasse incluse, più la spedizione

Sold out
Reviews

Hashish legale, ricco in CBD e dal sapore intenso

Primero, l’hashish light che con lo stress ci va giù pesante

Primero è il nostro primo hashish legale: alto contenuto di CBD, tanti effetti benefici, zero effetti psicotropi.

Quando nervi e muscoli si aggrovigliano in un grande gomitolo di stress e tensione, Primero si mette lì e lo sbroglia.

Due parole sull’ hashish 

L’hashish è un concentrato di tricomi, quei pelucchi che ricoprono le cime e accolgono i principi attivi – terpeni e cannabinoidi. Insomma, il meglio della pianta in un blocchetto cremoso e malleabile.

La produzione dell’hashish è un’arte antica, le cui radici affondano nell’Arabia di più di mille anni fa. Nel corso dei secoli si è diffusa principalmente nel subcontinente indiano e in Medio Oriente. In Europa ha iniziato ad affermarsi soltanto verso la fine dell’Ottocento, per quanto già Boccaccio, seppure di striscio, ne tessesse le lodi.

È quindi facile immaginare quanto la produzione di hashish possa essere ricca e sfaccettata. Ciononostante, si possono individuare due metodi principali:

  • Sfregamento a mano: la tecnica più diffusa in India e Nepal. Le cime, ancora attaccate alle piante di cannabis, vengono sfregate per staccarne la resina. 
  • Setacciatura a secco: il metodo tipico in Nordafrica e in Medio Oriente. Le infiorescenze di cannabis, secche, vengono sbattute su un setaccio – la cosiddetta battitura.  La polvere così ottenuta viene pressata in panetti morbidi e profumati. Primero viene prodotto così.

 Se il nostro hashish è buono come il pane un motivo c’è: eccotene tre

  • Coltiviamo le piante da cui estraiamo Primero nel cuore selvaggio dell’Abruzzo; in armonia con l’ambiente. La nostra è un’agricoltura organica: non usiamo fertilizzanti, additivi chimici né diserbanti. Abbiamo al contrario scommesso su piante naturalmente resistenti ai parassiti, che richiedono poca acqua e rendono l’ambiente più abitabile per tante specie diverse.
  • Per le analisi qualitative ci affidiamo laboratori esterni, professionisti ben attrezzati e di grande esperienza.
  • La nostra filiera è stata potata per bene ed è come la volevamo: corta, lineare e gestita interamente da noi. 

Primero: tanti saluti a stress e dolore

Il Primero si ottiene dalla prima battitura, che viene condotta a mano con setacci a maglia finissima – per non perdere neanche un tricoma. 

Non si tratta di un dettaglio trascurabile, perché se è vero che le battiture possono essere tante, la purezza del fumo è inversamente proporzionale alla loro quantità. Primero è quindi un fumo di migliore qualità per definizione, una vera primizia.

Questa varietà di hashish legale primeggia anche quando passiamo ai principi attivi. Intanto, Primero è pieno zeppo di cannabidiolo (CBD). In aggiunta, il suo profilo terpenico è stato selezionato per rafforzarne l’effetto analgesico, rilassante e antinfiammatorio. Infatti, è ricco di umulene, cedrene, limonene e linalolo. 

Umulene e linalolo si occupano delle infiammazioni e del dolore. Cedrene e limonene sono invece distensivi e tengono in scacco l’ansia e lo stress. Questi terpeni contribuiscono inoltre all’aroma naturale e non privo di dolcezza di questa varietà.

Primero sa quindi contrastare il dolore, - mestruale, articolare o muscolare – ridurre ansia e tensione e, entro certi limiti, favorire il sonno. L’alto contenuto di CBD si traduce in un effetto potente e duraturo e non sarebbe quindi irragionevole tenersi questo hashish per la sera. 

Detto questo, se il cuore e il cervello fanno a gara a chi corre più forte,  le articolazioni scricchiolano a ogni passo e sei nella morsa dello stress, Primero ti caverà dagli impicci – a prescindere da quanto sia alto il sole.

Aroma, sapore, consistenza e colore

Nell’aroma di questo fumo è la freschezza a colpire più di ogni altra cosa, prima ancora di iniziare a sbriciolarlo. Via via si fanno poi più riconoscibili note di terra, legno e muschio. Queste vengono riprese in pieno dal sapore che conclude con lievi sfumature agrumate.

Il colore va dal crema al nocciola carico, anche se in certi casi può virare decisamente sul verde. 

La consistenza è una meraviglia: si sbriciola in un attimo, non si incolla alle dita e si amalgama splendidamente con qualunque cosa tu scelga per fare la mista.

Bruciare o riscaldare? Canna o vaporizzatore?

Non c’è dubbio che la vaporizzazione sia il metodo di gran lunga più salutare. In questo modo ti risparmi la combustione, per la gioia di naso, gola e polmoni. E anche del palato: se vaporizzi il tuo hash legale ti godi infatti il suo sapore allo stato puro – senza cartine, erba o tabacco. Inoltre, puoi impostare la temperatura in modo da valorizzare al massimo i singoli terpeni.

Tenendo conto dell’alto contenuto di limonene, 177°C potrebbe essere un’ottima temperatura di vaporizzazione per il Primero. Il consiglio però è di sentirsi liberi di sperimentare e seguire il proprio gusto.

Tieni presente che l’hashish è estremamente compatto e oleoso e potrebbe quindi otturare il vaporizzatore. Assicurati che il tuo dispositivo sia adatto e, per andare sul sicuro, rivestine il braciere con fibra di canapa degommata – pratica, insapore e inodore. In alternativa potresti usare un pochino d’erba.

Per chi invece preferisse le canne, varrebbe la pena considerare la possibilità di mescolare l’hashish con della cannabis light. Potresti provare Fatale, bella erbacea e perfettamente in linea con Primero. O in alternativa Diva e Stella che sono entrambe fruttate; la prima asprigna, la seconda più dolce.

Primero è fresco e naturale, ma è anche legale?

Certo che sì! Il livello di THC è infatti sempre inferiore a 0,2%. Primero non ha quindi un effetto stupefacente ed è legale in Italia e in Europa. Lo stesso vale per tutti gli altri prodotti. 

Sul nostro sito web trovi anche cannabis legale al CBD e al CBG, ottimi oli di CBD e semi di canapa. Dai un’occhiata, chissà che a breve non ti ritroverai anche tu con le mani piene di resina e un sorriso stampato in faccia.

Il nostro hashish: prezzo, pagamento e spedizione

La nostra filiera corta, oltre a garantire un’altissima qualità, ci permette di ridurre notevolmente i costi di produzione. Così possiamo offrire i nostri prodotti a prezzi accessibili e allo stesso tempo etici, radicati nel rispetto per l’ambiente e per il lavoro.

Per il pagamento hai tre possibilità: carta di credito, bonifico bancario o pagamento alla consegna (solo in Italia).

Una volta deciso come pagare, parte la consegna che è veloce, discreta e affidabile.

Stop

Se fossero sorte domande o curiosità potresti leggere le FAQ, oppure contattarci su WhatsApp: +393498268779

Ci fa sempre piacere poterti aiutare.

 

 


CBD Terre di Cannabis