Eliminare l'ansia da Thc svapando Cbd

Eliminare l'ansia da Thc svapando Cbd

Non so se vi è mai capitato di sentire da un amico “No, non fumo più. Mi vengono le paranoie”? Io almeno cinque volte l'ho sentito dire in vita mia, amici o anche semplici conoscenti che mi hanno confidato questo fatto, di avere ansia da Thc. Poi l'altro giorno ho incontrato uno di questi amici, era un po' di tempo che non ci vedevamo, mi ha invitato a casa per un tè, accompagnato da una sorprendente svapata di Cannabis light.

 

Ansia da Thc

“Ho ripreso a fumare” mi confida Marco “Fumo questa adesso però. Non ha thc, che era quello che mi creava l'ansia, cioè c'è il thc, ma è talmente basso che non si sente.” Mentre mi mostra una confezione di Cannabis light legale “Vedi, lo dice anche l'etichetta: THC inferiore allo 0,2%, praticamente non c'è. E io quando svapo non vado più in paranoia. Anzi, ho ritrovato il gusto di una volta nel farmi una bella svapata alla sera che mi rilassa. Senti, senti che aromi.”

Continua il mio amico Marco mentre annusa il contenuto del sacchetto, poi mi porge la confezione e in effetti è buona, mi sembra di sentire odore di mango ma anche un po' di pino mentolato gli dico “Sono i terpeni, senti che buono. Un aroma intenso, come l'indica ma non ti sballa. Anzi. Mi rilassa proprio.

Mi fa distendere i nervi. Cosa che prima non mi riusciva più, per questo ho smesso con le “canne” almeno da dieci anni. Meno male che adesso posso svapare questa”.

Lo dice con grande franchezza mentre tira fuori un Mighty, un vaporizzatore dei più conosciuti e continua “Intanto con questo non fumi il tabacco e io ho smesso anche con quello. Eviti la combustione, poi puoi regolare la temperatura: io lo uso a 190°, me l'ha consigliato un amico. Così mi svapo il Cbd, che è uno dei principi attivi più potenti e salutari” tira fuori dalla confezione una piccola cima di infiorescenza e subito una vampata di mango mi ritorna al naso “Hai sentito? Basta tirarla fuori che inonda la stanza di odore, incredibile eh” poi prende un grinder e con fare maestro sminuzza la cima nello strumento, allora io mi diverto un po' a provocarlo, ricordandogli quando “sminuzzava” l'erba a mano nel nostro viaggio in Giamaica.

“Vent'anni. Sono già passati venti anni. Eh, una volta, adesso riesco a svapare solo il cbd. Davvero ho riprovato diverse volte negli anni ma niente.

Ogni volta che fumavo mi venivano delle paranoie da non riuscire più a fare le cose normali, poi mi sono anche spaventato e quando l'ho fatto davvero ho detto basta. Cosa ti devo dire. Si vede che a me il thc, reagendo col mio sistema cannabinoide faceva così, dopo un po' di tempo”.

È vero, Marco una volta era un vero conoscitore dei vari tipi di canapa, ed era famoso nel gruppo per portare alcuni tipi di “erba” veramente notevoli, era un appassionato e sembra esserlo ancora mentre carica il vaporizzatore con la cannabis light sminuzzata. Dopo avere atteso la temperatura desiderata Marco da una aspirata potente alla cannuccia che fuoriesce dallo strumento, poi un'altra subito dopo buttando fuori dal naso un po' di vapore “Ma te lo ricordi come mi chiamavate almeno?” dice Marco sorridente e rilassato. Intanto mi passa il vaporizzatore che accetto con piacere, me lo porto alla fronte, facendo il segno che c'insegnò un vecchio a Manali durante un altro viaggio, proprio quel viaggio in cui si conquistò per sempre il soprannome "Charasito".

Sorridiamo, finiamo di parlare dei ricordi ma soprattutto ci facciamo un'altra svapata. Molto buona questa Cannabis light.

Ciao Marco, alla prossima.

0 commenti

Scrivi un commento

I commenti sono moderati